Accettazione dei cookie



Hosho (strumento musicale africano a forma di zucca): descrizione e caratteristiche




Che cos’è l’hosho?

L’hosho è uno strumento musicale tradizonale dell’Africa, in particolare presso lo Zimbabwe (specialmente fra gli Shona), fa parte dell’insieme di strumenti del tipo idiofono.

Come viene fatto l’hosho?

L’hosho consiste in una coppia di zucche del tipo “maranka” a cui vengono inseriti dentro dei piccoli semi (solitamente sono semi di “hota”) per fare rumore; in questo senso possono ricordare le maracas, infatti sono un tipo di sonaglio.

Per mettere dentro i semi o il materiale scelto per produrre il suono nelle zucche, che non sono commestibili, si fa un piccolo foro, poi ricucito.

Il ruolo musicale dell’hosho

Anche se è facile non fare caso al suono degli hosho quando vengono suonati, sono uno strumento in grado di dare un buon ritmo e una buona base musicale, specialmente per strumenti come la kalimba (la m’bira), di cui costituiscono un “accompagnamento” tradizionale.

Un altro tipo di hosho tipico delle stesse zone è il “damba”, una sota di arancia selvatica riempita con semi o sassolini.

L’0hosho come oggetto d’arte

Spesso l’hosho è decorato con cura, dipinto e personalizzato, diventando non solo uno strumento musicale ma anche un oggetto d’arte.


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 1   Media: 5/5]

More Like This


Categorie


Musica

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it