Glyptodon – museo Capellini (Bologna) – Gliptodonte

_______

Glyptodon_clavipes

<<< Torna al menù del Museo Geologico Giovanni Capellini

Glyptodon

Phylum: Vertebrati

Classe: Mammiferi

Ordine: Xenartri cingulati

Nome volgare: Gliptodonte

Corazza di Gliptodonte

Luogo del ritrovamento: Pampas dell’Argentina

Età geologica: proviene da roccie la cui età risale al pliocene superiore-pleistocene inferiore (quaternario era cenozoica)

Tipo di acquisizione: questa corazzo di Gliptodonte è stata donata dal re d’Italia Umberto I al museo di Bologna nel 1879

Il Gliptodonte e gli sdentati

Il gruppo degli Xenartri è così definito per le “strane” articolazioni presenti tra le vertebre. Il Glyptodon viveva nel sud america ed era caratterizzato da una corazza (carapace) rigida e inflessibile. A differenza di quella degli attuali armadilli. La lunghezza era circa di 2,5 metri. Aveva forti unghioni che gli permettevano di scavare. Si cibava di radici e soffici vegetali lungo le sponde dei fiumi e forse di insetti. Nel nord America viveva nello stesso periodo un altro genere molto simile chiamato “Glyptotherium” emigrato dal sud America. Si sono estinti alla fine del Pleistocene (prima di 10.000 anni fa) per la diminuzione delle zone caldo umide che costituirono il loro habitat. Del Gliptodonte è conservata in questa vetrina la corazza completa originale. In basso a sinistra, un modello del cranio e a destra una ricostruzione a scala ridotta dell’animale intero. Questo animale popolava estesamente il sud America ed esiste infatti una ricca documentazione fossile di questo animale, di cui sono stati ritrovati numerosi scheletri e corazze. Gli animali attuali più simili al Gliptodonte sono l’Armadillo e il Pangolino, seppure di dimensioni notevolmente ridotte rispetto al Gliptodonte.

<<< Torna al menù del Museo Geologico Giovanni Capellini

 

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


letteratura

Tag


Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it