Accettazione dei cookie



Gli scambi valutari ed il trading: aspetti generali e tecnici essenziali



In questo articolo parleremo delle operazioni di cambio valuta, note come trading, cercando di dare una panoramica generale e riportando materiale utile riguardante il cambio di valuta ed il mercato di scambi finanziari che oggi si può raggiungere in maniera facile e veloce.

Premettiamo, ancor prima di parlare di cosa sia un’operazione di cambi di valuta e quindi su cosa sia il trading attualmente che fare trading è un’attività rischiosa e che può portare alla perdita del proprio investimento: per questo motivo consigliamo a chiunque voglia cimentarsi in questo tipo di attività finanziaria di informarsi bene riguardo alle valute e di analizzare lo storico di precedenti trader e delle reazioni dei mercati alle notizie di aziende e banche con rilevanza mondiale. Informarsi e conoscere, studiare con impegno è una delle basi fondamentali del successo e questo vale ovviamente anche per la finanza ed il trading.

Le 4 attività principali del trading

Prendono il nome di trader l’insieme degli operatori finanziari che pongano in essere operazioni di acquisto e di vendita relative all’acquisto di strumenti finanziari; la definizione di trader è contestualmente impiegata anche per l’insieme degli operatori finanziarie rivolti al mercato valutario di cambio valute.

La posizione valutaria di un intermediario finanziario, di solito, riflette quattro attività di trading:

  • L’acquisto e la vendita di valuta estera per consentire ai clienti di effettuare 0 di operazioni di commercio internazionale;
  • L’acquisto e la vendita di valuta estera per consentire ai clienti (o all’intermediario finanziario stesso) di assumere posizioni in investimenti esteri reali
  • L’acquisto e la vendita di valuta estera a scopo di copertura, per neutralizzare l’esposizione del cliente (o dell’intermediario finanziario) in una data valuta;
  • L’acquisto e la vendita di valuta estera a fini speculativi come l’anticipo delle oscillazioni future dei tassi di cambio.

L’importanza dello studio per comprendere le variabili di investimento

Saper utilizzare gli strumenti online diventa una massima fondamentale, così come sapere come leggere gli indici e quali indici utilizzare. Ad esempio cosa può comportare l’uscita di determinati dati sulle esportazioni di un dato paese? E l’approvazione di una legge? E una crisi politica? Oppure ancora, che differenza c’è tra il rendimento di un titolo a 3 anni e uno a 10 anni? Imparare prima di investire ogni singola parte è la mossa giusta, così come lo sarebbe per qualsiasi altro investimento da seguire: aprireste mai un negozio senza avere la più pallida idea del mercato che andrete a coprire?

Prima di dedicarsi al trading online e agli scambi valutari quindi, per non incorrere in tipici errori dovuti alla mancata preparazione specifica occorre come minimo leggere una guida professionale al trading online rimanendo coscenti dei propri rischi e dei propri limiti.

Solo conoscendo le regole del mercato in cui stiamo operando e avendo una certa familiarità con le notizie e le reazioni macroeconomiche che si verificheranno potremo operare con successo in questo campo.

Ricordiamoci quindi che una notizia di geopolitica può smuovere l’intero assetto dei cambi anche per molto tempo e che le decisioni annunciate dalle banche più grandi o dalle industrie maggiori possono avere conseguenze rilevanti sui mercati: per comprendere questo dopotutto basta fare un’analisi storica!

L’importanza della legalità e della prevenzione nel trading

In questo campo, oltre alla prudenza finanziaria e allo studio, è importante imparare a riconoscere a quali società affidarsi e a quali società non concedere credito. Su questa base potrebbero essere fatte numerose valutazioni ma si potrebbe riassumere, in maniera breve ma precisa, che prima di affidarsi a una società sarebbe il caso di valutare la sua eventuale autorizzazione a fare trading riportata dalla Consob, o comunque la sua conformità rispetto agli obblighi di legge italiani nello svolgimento delle attività di trading o di intermediazione finanziaria.

Rimane importante inoltre il fatto che il trading rappresenti un investimento rischioso, che potrebbe rodere il vostro capitale in maniera considerevole: valutate e prevenite l’eventuale caduta libera con la consulenza di un consulente finanziario professionale; rimanete informati costantemente prima di optare per l’inizio di una carriera di investimenti nel settore.

Come imparare a fare trading?

Nel settore è molto diffusa l’usanza del “tuffo” e della scelta azzardata, e forse questo è proprio uno dei motivi per cui non si riesca a coordinare una buona sezione di investimenti nel proprio portafoglio.

Prima ancora di guardare guide online o fare il “salto nel vuoto” in questo settore è consigliabile aprire un manuale di finanza e imparare non solamente le nozioni fondamentali (e questo non significa leggere l’indice del libro quanto piuttosto starci dietro svariati mesi) ma anche le strategie di investimento riportate nelle tesi di laurea delle università italiane o nelle pubblicazioni accademiche.

Investireste mai dei soldi in un attività di cui non conoscete nulla? Aprireste mai un’enoteca senza avere prima una conoscenza forte relativa non solo al prodotto ma anche all’aspetto commerciale e legale della gestione della stessa? Investireste in azioni senza avere la minima idea di quello che state facendo? Probabilmente la risposta a queste domande sarebbe negativa, e tale dovrebbe tendere ad essere per qualsiasi investimento finanziario su cui non sia stato praticato uno studio da parte vostra o di un vostro consulente di fiducia.


Il mercato valutario e le operazioni correlate possono comportare rischi molto alti e arrivare a erodere il capitale; generalmente è sconsigliato operare in questo ambito, specialmente senza una severa preparazione tecnico-finanziaria e la lettura comprensiva di tutte le norme di legge correlate. Si raccomanda uno studio severo delle norme e dei requisiti richiesti dalla legge italiana e l’operatività sempre appoggiata al rispetto e alla conoscenza delle disposizioni legali in questo senso.

Quanto riportato di sopra (appunti di finanza) è da considerarsi opinione personale, senza alcuna responsabilità dell’autore.

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Economia

Categorie





Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it