Economicità aziendale e super-aziendale – Appunti

Per economicità aziendale si intende l’insieme di condizioni e circostanze che consentono la sopravvivenza dell’azienda come entità autonoma non dipendente dal sostegno di terze economie.

Un’azienda agisce secondo il principio di economicità quando raggiunge stabilmente l’equilibrio economico nei flussi economici e monetari (pertanto i ricavi devono essere ALMENO UGUALI ai costi e, tra i costi, è necessario tenere conto dei costi di remunerazione adeguata dei fattori produttivi e del capitale).

In maniera analoga all’economicità aziendale, l’economicità super-aziendale funziona secondo lo stesso principio, facendo però riferimento a un gruppo di società. Infatti un gruppo di società può rispettare il principio di economicità anche se non tutte le società raggiungono stabilmente l’equilibrio economico.

Prendiamo in considerazione un gruppo di 3 società di cui due ottenenti ricavi mentre la terza in perdita; non è detto che sia economicamente conveniente sempre eliminare la società che produce delle perdite proprio in quanto potrebbe essere per esempio più costoso acquistare i beni o i servizi offerti da un’altra società esterna al gruppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*