Differenza fra credito ordinario e credito finanziario – economia degli intermediari finanziari

_______

Economia degli intermediari finanziari l'arbitraggio , hedger e speculatore deinizione cos'è

Vai avanti >>

I prestiti sono la principale fonte di finanziamento delle imprese (solitamente in capo alle banche)

I prestiti sono inoltre lo strumento più efficace per creare delle “relazioni di clientela”, ovvero un insieme di rapporti che si instaurano fra banche e clienti che hanno delle ripercussioni sia sull’attivo che sul passivo delle banche.

I prestiti sono caratterizzati da un rischio specifico, il rischio di credito, ossia il rischio connaturato alla concessione dei prestiti, che in caso di fallimento si tramuta in passività.

Il rischio di prestito è un rischio specifico per la banca (in quanto si può tramutare in una perdita) e un rischio specifico perché può arrivare a toccare la struttura finanziaria.

Distinzione tra credito ordinario e credito finanziario:

  1. Credito ordinario = credito che ha una natura di breve termine e che serve a coprire i fabbisogni del cosìdetto “capitale circolante”, per sua natura questo fabbisogno ha durata media di un’anno

  2. Credito finanziario: se il fabbisogno di “capitale circolante” è maggiore di un anno allora abbiamo credito finanziario.

Vai avanti >>

<<< Torna alle funzioni delle banche

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Economia Economia degli intermediari finanziari

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it