Differenza fra costo variabile standard unitario e costo fisso standard unitario

_______

Contabilità ias 14 spiegazione

Il costo variabile standard unitario è quel costo che si prevede verrà sostenuto al fine di produrre un’unità aggiuntiva di prodotto finito.

Il costo fisso standard unitario è quel costo tale per cui sia un valore derivato dal rapporto fra costi fissi totali che si prevede verranno sostenuti e i livelli di attività che si prevede verranno realizzati.

Esempio di costo fisso standard unitario: se il costo fisso è di 80000 € questo va rapportato ai volumi di produzione (pari a 4000 unità); pertanto il costo fisso standard unitario è pari a 20€.

————-

Hai trovato questa spiegazione breve sul costo variabile standard unitario e sul costo fisso standard unitario utile? Questo apputo è stato caricato da studenti come te! Pubblica anche tu degli appunti su Infonotizia.it, basta registrarsi e inviare un articolo in revisione oppure inviare via mailil materiale ad assistenza@infonotizia.it

 

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Università

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it