Dicotomia tra gerarchie e mercati di Coase e Williamson e separazione per Berle e Means

Microeconomia-fattori produttivi-distinzione beni

Dicotomia tra geratchie e mercati di Coase e Williamson, ossia le transazioni vengono condotte da due grandi categorie, le imprese che si fondano su strutture di autorità gerarchica verticale e il mercato mediante il meccanismo dei prezzi. Esistendo diverse e distinte configurazioni di mercati e imprese che sono variate storicamente e geograficamente diventa impossibile inserirli tutti in un’unica categoria analitica.

Separazione tra proprietà e controllo dell’impresa di Berle e Means: In Italia il codice civile identifica, oltre alla ditta famigliare, svariate forme di società di persone e di capitali (spa, srl, snc) dove la proprietà delle quote può rimanere nelle mani della stessa famiglia o essere diffusa. Negli Stati Uniti, con le corporations, si era fissato come limite di propiretà privata il possesso dell’80% delle azioni con diritto di voto e come soglia del controllo effettivo quella del 20% del capitale. Negli altri paesi caratterizzati da corporate governance la proprietà efettiva giace ancora nelle mani di poche famiglie o dello stato. Il compito primo della storia d’impresa è di tradurre le impalpabili immagine teoriche in protagonisti reali che possano essere oggetto di indagine operativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*