Cos’è un manager finanziario? Di cosa si occupa?

_______

Cos'è un manager finanziari

Il manager finanziario ha due responsabilità principali che riguardano l’impiego di denaro (decisioni di investimento o capital budgeting) e la raccolta di esso (decisioni di finanziamento).

Queste decisioni vengono prese disgiuntamente: prima ci si chiede se l’investimento vale più del capitale impiegato e se la risposta è si ci si chiede se l’investimento vale più del capitale impiegato e se la risposta è sì ci si chiede come finanziarlo.

Il segreto del successo nella gestione finanziaria d’impresa è l’incremento del valore.

Per operare un impresa ha infatti bisogno di una pressoché infinita varietà di attività reali che possono essere tangibili o intangibili. Per ottenere il denaro necessario un impresa vende dei pezzi di carta chiamati attività finanziarie o titoli di credito che conferiscono diritti sulle attività reali dell’impresa. Queste attività possono essere rappresentate da azioni (quote di capitale azionario), obbligazioni, prestiti bancari, contratti di leasing, ecc. Il manager finanziario agisce come un intermediario ponendosi fra le operazioni dell’impresa e i mercati finanziari in cui sono negoziate le attività finanziarie emesse dalle imprese.

I titoli vengono quindi emessi per raccogliere denaro che viene poi usato dall’impresa per acquistare le attività reali necessarie. In seguito se l’impresa opera bene, le attività reali genereranno flussi di denaro in misura maggiore del loro costo; questo denaro potrà essere reinvestito (autofinanziamento) o restituito agli investitori (soci, banca, creditori) che avevano comprato l’emissione originaria dei titoli.

L’obiettivo finanziario fondamentale di un’impresa è la massimizzazione del valore del capitale investito dagli azionisti.

Gli obiettivi del manager finanziario sono quindi generalmente:

  1. La massimizzazione dei profitti
  2. La riduzione del rischio
  3. La massimizzazione delle vendite
  4. La massimizzazione del valore di mercato delle azioni
  5. Il mantenimento di una crescita costante degli utili
  6. La minimizzazione dei costi

Chi è e di cosa si occupa il manager finanziario

Chi è il manager finanziario?

Il manager finanziario è chiunque sia responsabile di una significativa parte delle decisioni di investimento o di finanziamento di un’impresa. Nelle grandi imprese è nominato di solito un direttore finanziario che prende il nome di CFO (Chief financial Officer) a cui sia il tesoriere sia il controller (e anche il direttore amministrativo) devono rispondere. Il CFO è coinvolto nella definizione della politica finanziaria dell’impresa come pure nella pianficazione strategica.

Il tesoriere è invece di solito la persona più direttamente coinvolta nella ricerca dei finanziamenti, nella gestione della liquidità dell’impresa e delle sue relazioni con banche e gli altri intermendiari. Si occupa principalmente di contabilità, bilanci, gestione del rischio, piani previdenziali e gestisce la liquidità a breve termine.

Il controller gestisce il processo di pianificazione e controllo di gestione, cioè si occupa della contabilità dei costi e dell’analisi degli scostamenti, dei sistemi di budget, dei piani economico finanziari e del processo di formazione del bilancio preventivo di capitale (capital budgeting). I compiti del controller sono quelli che riguardano la verifica dell’efficienza nell’impiego dei fondi raccolti da altri manager.

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Economia

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it