Cosa succede nel 1939: cronologia della seconda guerra mondiale

_______________
____________________
____________________
 
 
 
 
 

Nel ’39 Italia e Germania stipularono il Patto d’acciaio, il quale prevedeva che se una delle due nazioni fosse entrata in guerra anche in veste d’aggressore, l’altra sarebbe dovuta entrare nel conflitto al suo fianco. Nel frattempo la Germania riuscì a stipulare un trattato di non aggressione con l’URSS, poco dopo il conflitto scoppiò, a causa dell’aggressione nazista alla Polonia il 1° settembre.

In Europa, soltanto l’Inghilterra e la Francia dichiararono guerra alla Germania (3 settembre). La “non belligeranza” proclamata dall’Italia (1° settembre) rivelò soprattutto un ritardo di preparazione militare. Gli Stati Uniti, il Giappone e la Cina dichiararono la propria neutralità.Blitzkreig attacco congiunto aviazione corazzati

Il conflitto fu immediatamente caratterizzato dalla nuova concezione strategica tedesca del Blitzkrieg (guerra lampo), sostenuta da Hitler, che prevedeva l’uso di carri armati e autoblindo raggruppati in reparti speciali “meccanizzati” che in caso di successo potevano avanzare di molti chilometri aggirando l’esercito nemico tagliando così le linee di rifornimento.

L’attacco fu portato da due gruppi di armate, una nord comandata da Von Boch e l’altra sud comandata da Von Rundstedt. I due gruppi una volta sfondate le fragili linee difensive polacche si sarebbero ricongiunti nei pressi di Varsavia, con un movimento a tenaglia, ciò avvenne con un velocità che lasciò sbalordito il mondo intero Infatti nonostante il numero di soldati quasi si equivalesse (1.500.000 soldati tedeschi contro 1.300.000 polacchi), fu la qualità delle truppe a fare differenza, oltre all’abilità dei generali tedeschi, in particolare Von Rundstedt, e Von Manstein (quest’ultimo forse fu il miglior stratega della seconda guerra mondiale). I mezzi corazzati e gli aerei tedeschi a metà settembre assediavano la capitale e in altre due settimane liquidarono le rimanenti forze polacche. Il governo di Mosca fece invadere la Polonia orientale, attenendosi ad una clausola segreta del trattato di non aggressione, così dopo venti anni la repubblica Polacca fu cancellata dalla cartina geografica, senza aver ricevuto un aiuto concreto dalle potenze occidentali.

L’attacco al nord: l’assalto del 1939 alla Finlandia

L’URSS non si fermò e a novembre attaccò la Finlandia, per assicurarsi uno sbocco sul mare del Nord, il pretesto fu dato dal rifiuto di quest’ultima al rettificare alcune parti del confine, ma nonostante la schiacciante superiorità numerica dell’armata rossa, l’esercito finnico oppose un incredibile resistenza fino alla resa del marzo del 40, comunque anche se la Finlandia perse dei terrori riuscì a conservare l’indipendenza, l’unione sovietica lasciò sul campo 200.000 soldati 1.600 carri armati e oltre 600 aerei, quella che il generale Zuckov definì “la prova definitiva” si rivelò un fallimento quasi totale e mise in mostra tutte le carenze dell’armata rossa, dall’inefficienza degli armamenti alle truppe poco addestrate, tuttavia, al contrario dell’Italia i russi cominciarono a capire quello che dovevano fare per risolvere problemi così importanti.

Cronologia seconda guerra mondiale del 1939 in ordine di avvenimento:

1º settembre – Polonia/Germania: Hitler invade la Polonia, in base a quanto segretamente pattuito con Stalin (l’URSS occupa la parte orientale della Polonia il 17 settembre).
2 settembre – Italia: Mussolini dichiara la “Non belligeranza”, ma nuove leggi instaurano un’economia di guerra: divieto di vendere carne in alcuni giorni della settimana, divieto di usare ferro e cemento armato nelle costruzioni private, razionamento del carbone per il riscaldamento, prove di oscuramento elettrico.
3 settembre – Gran Bretagna, Australia e Francia dichiarano guerra alla Germania.
4 settembre – Il Giappone dichiara la sua neutralità nel conflitto europeo.
5 settembre – Gli Stati Uniti d’America si dichiarano neutrali.
6 settembre – Il Sudafrica dichiara guerra alla Germania. L’esercito tedesco entra a Cracovia.
10 settembre – Il Canada dichiara guerra alla Germania.
13 settembre – Distruzione della città polacca di Frampol ad opera della Luftwaffe.
17 settembre – l’Unione Sovietica invade la Polonia occupando la zona orientale.
27 settembre – Polonia: Varsavia si arrende alle truppe tedesche. La Polonia occidentale viene incorporata al Terzo Reich, la parte orientale viene annessa all’URSS.
28 settembre – Gli ultimi resti dell’esercito polacco si arrendono.
ottobre
2 ottobre – Dichiarazione di Panama: una fascia di 300 miglia marine lungo la costa americana (esclusa quella canadese) viene dichiarata “cintura di sicurezza” ed interdetta alle operazioni militari. Sottoscrivono la dichiarazione gli Stati Uniti e venti paesi dell’America latina.
6 ottobre – Si conclude la campagna di Polonia con la vittoria delle forze naziste.
14 ottobre – La nave da battaglia britannica Royal Oak è colpita ed affondata dal sommergibile tedesco U-Boot U 47.
novembre
6 novembre – Polonia: i tedeschi iniziano la Sonderaktion Krakau
8 novembre – Paesi Bassi: incidente di Venlo, due agenti inglesi del SIS vengono catturati dai tedeschi.
18 novembre – Il transatlantico olandese Simon Bolivar, con quattrocento persone a bordo, viene squarciato da una mina al largo della costa orientale inglese. Centoquaranta passeggeri perdono la vita.
30 novembre – L’Unione Sovietica dichiara guerra alla Finlandia; (la Guerra d’Inverno viene portata a termine nel febbraio 1940).
dicembre
18 dicembre – La nave da guerra tedesca Admiral Graf Spee, chiamata dai britannici pocket battleship (“corazzata tascabile”), viene fatta affondare dal suo equipaggio al largo di Montevideo.

   
_______

More Like This


Categorie


Storia

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>




 

Categorie


Cerchi un insegnante di ripetizioni vicino a casa?
Trovalo subito usando questo sito!

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it