Cosa sono le operazioni di interna ed esterna gestione? (Appunti economia)

Economia degli intermediari finanziari l'arbitraggio , hedger e speculatore deinizione cos'è

I fatti amministrativi esterni (detti anche operazioni di esterna gestione) sono scambi che l’azienda effettua con l’ambiente-mercato e riflettono i costi di acquisizione dei fattori produttivi strutturali e fattori produttivi d’esercizio. Possiamo quindi definire operazioni di esterna gestione tutti quegli scambi di beni e servizi con l’ambiente-mercato  attraverso cui << viene modificata la sfera patrimoniale dell’azienda rispetto a quella di altre economie >> (P.Onida)

I fatti amministrativi interni (detti anche operazioni di interna gestione) non determinano scambi di risorse finanziarie con l’ambiente in quanto si sviluppano all’interno dell’ambito aziendale. Riguardano più che altro la direzione e il coordinamento del fattore umano, l’organizzazione e l’attivazione dei processi di produzione, l’ambito del marketing, della ricerca & sviluppo (e quindi anche gli esperimenti produttivi), la redazione dei bilanci, dei piani pluriennali e del budget, l’analisi delle operazioni di esterna e interna gestione per ottenere conoscenze utili tali da ottimizzare il sistema aziendale.

Esempi di operazioni di gestione esterna: acquisti, vendite, qualsiasi scambio con l’ambiente-mercato

Esempi di operazioni di gestione interna: trasformazione della materia prima in prodotti finiti, redazione bilancio, passaggio delle materie prime dal magazzino al reparto della produzione, tutte quelle operazioni che non comportino scambio di beni o servizi nonchè di denaro con l’ambiente esterno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*