Cosa sono le motivazioni carenziali? – Spiegazione appunti

Cosa sono le motivazioni carenziali

Le motivazioni carenziali sono quelle che spingono a riempire un vuoto, a sanare un deficit; sono basate su un deficit che l’azione tende a colmare ristabilendo un equilibrio. Per fare alcuni esempi: mi accorgo di essere pigro e cerco di sanare la mia pigrizia riempiendo questo vuoto; sono ignorante e cerco di colmare le mie lacune con lo studio. Ciò che mi muove a fare una cosa è il fatto di sentirmi mancante di quella determinata cosa che penso sarebbe necessaria. Se dopo cinque passi consecutivi mi viene l’affanno, percepisco che mi manca l’allenamento fisico.
Un’immagine banale, ma rappresentativa, è quella di un buco nella sabbia: posso riempirlo, o posso costruirci sopra un castello di sabbia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*