Cosa sono i costi preventivi, costi consuntivi, costi correnti, costi ipotetici, costi effettivi

Economia degli intermediari finanziari l'arbitraggio , hedger e speculatore deinizione cos'è

Classificazione dei costi secondo il momento di formazione.

I costi preventivi sono costi che si calcolano rispetto a produzioni che non abbiamo ancora svolto; ad esempio quelli calcolati nel budget.
I costi consuntivi sono relativi a produzioni già svolte.
I costi correnti sono quei costi relativi alla produzione in corso.

Classificazione dei costi secondo il grado di effettività

La classificazione dei costi secondo il grado di effettività divide costi ipotetici e costi effettivi.

I costi ipotetici sono quei costi calcolati in base a ipotesi gestionali, ipotesi che si discostano rispetto a quelle effettivamente vigenti;
I costi effettivi invece si formulano in base alla condizioni gestionali reali.

Vai alle formule per il calcolo dei costi ipotetici ed effettivi >>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*