Accettazione dei cookie



Compensation plan (HR): cos’è e come si costruisce?



Immagine da Pixabay

Cos’è un piano di compensazione?

Il piano di compensazione (“compensation plan”), chiamato anche in Italia “piano delle retribuzioni” è solitamente redatto dalla sezione HR aziendale e si può descrivere come quel piano che preveda la programmazione delle compensazioni salariali e dei benefit al personale (ad esempio la palestra, una particolare assicurazione sanitaria, prodotti tecnologici), delineando così una panoramica oggettiva dei salari, delle condizioni e modalità di pagamento dei dipendenti.

Cosa prendere in considerazione per preparare un “compensation plan”?

Per compilare un piano compensativo-motivazionale adeguato dovrai quindi considerare uno studio sulla corretta retribuzione da dare ai dipendenti in funzione di parametri di vario tipo costruiti su più basi di calcolo, osservando anche quali siano le paghe mediamente considerate sufficienti per il tipo di attività, oltre che gli adempimenti legali (come il salario minimo) legati al tipo di contratto e inquadramento di volta in volta del dipendente in questione. Rimane inoltre da considerare la strategicità dell’attività esaminata rispetto alle dinamiche aziendali, osservando il livello di soddisfazione del personale chiave e la loro effettiva propensione alla fedeltà aziendale; non dimenticarti infine di valutare anche il mutamento del mercato e del panorama lavorativo-industriale associato.

Per aiutarti puoi cercare di avere chiara la singola posizione lavorativa di ogni dipendente, aggiungendo per ogni lavoro un’ampia descrizione che permetta di chiarire, allontanando così i dubbi, la tipologia di lavoro e l’insieme dei compiti richiesti.

Non dimenticarti infine di considerare gli orari di lavoro e analizzare se questi siano rispettati o se il dipendente abbia avuto bisogno di svolgere gli straordinari per concludere gli incarichi richiesti: questi infatti vanno considerati nel piano di compensazione.

Altre attività legate al piano di compensazione delle risorse umane sono quelle che prevedano il confronto fra le remunerazioni dei diversi settori aziedali o l’utilizzo di sistemi di valutazione del lavoro per classificare e ordinare i profili aziendali, riorganizzandoli all’interno del piano di compensazione con i relativi salari e benefit corrispondenti a seconda del sistema di valutazione prefigurato.

Aumenti di grado e salariali nel compensation plan

Assieme al sistema di valutazione del lavoro può essere un appoggio importante sviluppare un sistema di pagamento (modello in base al quale vengono stabiliti gli ingressi e gli avanzamenti ed i premi nei pagamenti), spesso variato, oltre dal costo della vita nella zona lavorativa, anche in base alla grandezza dell’azienda o alla sua influenza sulla motivazione e produttività dei dipendenti; certamente il sistema di pagamento può prendere a modello schemi già esistenti, come quelli basati sugli avanzamenti di grado, oppure adottare un sistema di pagamento deciso dal management in base alle priorità aziendali o un sistema basato su un minimo a cui vanno ad aggiungersi nuove retribuzioni a seconda dei risultati raggiunti dal personale e del conseguimento degli obiettivi corrispondenti (questo schema è frequentemente usato nel settore vendite).

Vota questo articolo
[Voti: 0   Media: 0/5]

More Like This


Categorie


Economia

Categorie





Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it