Accettazione dei cookie



Come si valuta la qualità della connessione a internet




Immagine da Pixabay

Come fare un test della velocità della connessione internet?

Oltre alla comprensione degli aspetti tecnici richiesti per comprendere la qualità della tua connessione, riportati di sotto, tramite la cui lettura potrai avere gli strumenti della conoscenza utili per valutare la tua attuale connessione.

Prima di leggere il resto dell’articolo quindi è bene procedere ad una immediata verifica della velocità della connessione internet, usando servizi gratuiti che puoi trovare facilmente online, come ad esempio lo speed test su speedcheck.org o qualsiasi altro strumento online che ti permetta tramite browser, possibilmente in maniera gratuita, una misurazione senza difetti: la cosa importante infatti è che venga effettuato con correttezza il test di download e di upload con la rispettiva valutazione della velocità della tua connessione, di solito in Mbps. Comunemente oltre alla valutazione della velocità vengono riportati altri dati come l’indirizzo ip ed il fornitore di rete internet rilevato durante il test.

Lo speed test permette quindi di individuare la velocità di download e upload di una connessione internet, solitamente raccogliendo fra i dati il tempo di latenza, la velocità di download e la velocità di upload.

L’unità di misura più usata in questo test è il megabit al secondo, indicato con la sigla “Mbps“, di cui ciascuna unità è pari a 1000 kbps, ovvero 1000 kilobit al secondo; altre unità di misura che potresti incontrare sono il kilobit (Kbps) che rappresenta l’unità di misura di base, ovvero il kilobit al secondo, ed il gigabit al secondo, indicato usualmente con la sigla “Gbps” e pari a 1000 megabit al secondo.

Chiaramente, maggiore sarà la quantità di Mbps (o di Kbps e Gbps a seconda dell’unità di misura) maggiore sarà la velocità della connessione internet e pertanto maggiore sarà la qualità della connessione.

Elementi di teoria sulla valutazione della qualità della connessione internet

Vuoi approfondire l’argomento? Ecco alcuni elementi di teoria che potrebbero esserti utili a valutare la qualità di una connessione internet.

Una connessione Internet è caratterizzata essenzialmente da cinque elementi, che concorrono a determinare la qualità e l’efficenza. Vediamole:

  • La velocità effettiva in download: è la banda che si può realmente sfruttare per scaricare dati dalla Rete. Un’elevata velocità effettiva è di solito considerata il requisito primario di una buona connessione Internet, ma può esserci uno scarto (anche notevole) tra di essa e la velocità “nominale”, ovvero il valore con il quale la corrispondente offerta tariffaria viene pubblicizzata.
  • La velocità effettiva in upload: è la banda che può essere utilizzata per immettere dati in Rete, ovvero trasferendoli dal proprio computer ad un server remoto. Sebbene si tratti di una caratteristica poco pubblicizzata, può trattarsi di una variabile importante per chi gestisce un sito Web, cura un blog, utilizza in maniera intensiva servizi per la condivisione di contenuti (come Dropbox), fa uso di server FTP per lavoro e via dicendo. Di solito la velocità di upload è inferiore di quella di download, anche a livello nominale.
  • Il ping: con il termine “ping” o “tempo di ping”, ben conosciuto da tutti i videogiocatori on-line, si indica il lasso di tempo (espresso in millisecondi) necessario ad un pacchetto di dati per lasciare il computer, raggiungere il server a cui ci si sta collegando e ritornare al PC sotto forma di feedback o risposta. Una buona connessione a banda dovrebbe essere caratterizzata da un tempo di ping inferiore almeno ai 50 ms, meglio ancora al di sotto di 10 ms, perlomeno su brevi tratte telefoniche nazionali.
  • Jitter: in inglese significa “tremolio” ed è il termine appropriato. Lo si usa infatti per riferirsi alla variabilità del tempo di ping. Se lo jitter è pari a zero, ciò significa che misurazioni successive del tempo impiegato da un pacchetto di dati ad “andare e tornare” è sempre il medesimo. Va da sé  che un elevato livello di jitter rende instabile la connessione, complicando soprattutto lo streaming multimediale e le funzioni di VoIP. Quindi più basso è il jitter e meglio è.
  • Packet loss: questa variabile misura il peggior inconveniente che può capitare ad una connessione Internet. Proprio come il termine lascia capire, il packet loss è la percentuale di pacchetti di dati che vanno persi durante la loro trasmissione. Qui bisogna fare attenzione, perchè pacchetti perduti possono tradursi in semplice rallentamento della connessione, ma anche nella sua interruzzione, magari durante un’operazione delicata (come una transazione on-line): una buona connessione Internet non dovrebbe far registrare alcuna “perdita di pacchetti”. I valori di packet loss, jitter e tempo di ping incidono in maniera determinante sulla qualità della trasmissione voce tramite VoIP.

Un altro aspetto che potresti verificare è la qualità della connessione e la rispettiva velocità a seconda del tipo di connessione internet utilizzata per il test: infatti è possibile connettersi a internet utilizzando non solo il Wifi, ma anche la fibra ottica diretta, il cavo, il dial-up o la dsl; per procedere alla verifica della connessione con mezzi differenti da quello che usi abitualmente assicurati di aver prima disconnesso lo strumento con cui andrai a fare lo speed test dal precedente mezzo di connessione internet e di aver collegato lo strumento con il nuovo mezzo di connessione che andrai a verificare.

Come verificare subito la velocità della tua connessione internet

La prima cosa da fare per verificare la velocità di una connessione è un test della velocietà, come quello riportato all’inizio dell’articolo: potresti scoprire infatti, come spesso capita, che la velocità effettiva della tua connessione non corrisponde a quella stipulata da contratto, ma rimane più lenta. Verificando con un test della velocità questi fattori potrai verificare se la tua connessione risponde agli standard richiesti da contratto o se invece rispetta alla perfezione gli standard concordati.


In alternativa, per fare un test e valutare questi 5 fattori della tua connessione internet puoi recarti anche a questo indirizzo e fare il test della velocità: potrai sapere in un minuto con precisione la situazione della rete a cui sei collegato, capendo così quali fattori siano da migliorare o quali siano perfettamente in ordine.


Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 1   Media: 5/5]

More Like This


Categorie


Informatica e internet

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it