Come si siedono i giapponesi? Il seiza fa male? - Infonotizia.it


Come si siedono i giapponesi? Il seiza fa male?



Come si siedono i giaponesi? Si tratta di una domanda che facile porsi quando si guardano film di origine giapponese: durante buona parte della giornata o durante molti dei riti sociali i giapponesi infatti stanno seduti in un modo particolare. In questo articolo proviamo a fare il punto di come si siedano i giapponesi (tradizionalmente) mostrando anche alcune immagini che facciano vedere come procedere correttamente se si vuole provare a imitare lo stesso stile per sedersi.

Come sedersi in stile “seiza”

Il modo formale di sedere per entrambi i sessi è in ginocchio (seiza) come mostrato nella foto qui sotto. Le persone che non sono abituate a sedersi secondo il seiza possono sentirsi scomode dopo pochi minuti. Di solito non ci si aspetta che gli stranieri siano in grado di sedersi in stile seiza per molto tempo, tanto che neanche un numero crescente di giapponesi non è in grado di farlo.

Questo modo di sedersi quindi comincia a diventare meno frequente; ad ogni modo gli uomini di solito siedono a gambe incrociate, mentre le donne con entrambe le gambe su un lato. Il precedente stile di seduta è considerato esclusivamente maschile, mentre il secondo è considerato esclusivamente femminile.

Il seiza fa male?

A volte vengono forniti sgabelli per persone anziane o ferite. I non giapponesi che non sono cresciuti seduti in questa posizione possono avere difficoltà e provando a rimanere in posizione seiza troveranno probabilmente che mantenerlo per più di un minuto o due tende a portare le gambe a fastidi alla circolazione, con la sensazione di “spilli e aghi”, seguita da dolorose sensazioni di bruciore, e infine alla fine dall’intorpidimento delle gambe. Tuttavia, il disagio fisico diminuisce con l’esperienza man mano che migliora la circolazione del sangue. Alcuni possono rimanere seduti secondo il seiza per quaranta minuti o più con minimo disagio. Ad ogni modo, pare che alcuni problemi al ginocchio peggiorano quando si assume questa posizione, in particolare la malattia di Osgood-Schlatter. Da parte mia consiglierei di non sedersi secondo lo stile formale ma semplicemente di incrociare le gambe da seduti e cercare di stare comodi; forse comunque un paio di minuti se si vuole stare anche da non allenati con il seiza si può stare senza problemi ma eviterei di ripetere la posizione se iniziasse a fare male.

Uno strategemma per sedersi come i giapponesi senza farsi male

Spesso sgabelli speciali seiza sono disponibili in Giappone; sono degli sgabelli pieghevoli, abbastanza piccoli da essere trasportati in una borsa, e che sono posizionati in modo da mantenere l’apparenza della seiza anche se in realtà non si è in quella posizione.

More Like This


Categorie


Varie

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.Required fields are marked *

Puoi usare i seguenti HTML tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.


Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it