Come funzionano le reti di pubblicità CPM

Le reti di pubblicità CPM si comportano più o meno come le reti PPC, salvo che vengono pagati soldi in base al numero di impression (cioè pagine viste) che gli annunci visualizzati sul tuo sito genererà. CPM è l’acronimo di Cost per mille, e si riferisce al costo per 1.000 impressioni.

Un blog che genera 100.000 pagine viste mensili per la visualizzazione di un banner pubblicitario con un CPM pari a € 1, quindi, si guadagnano 100 dollari mensili.



Alcune cose importanti da sapere a riguardo:

– I tassi di CPM variano con la rete, la posizione dell’annuncio e il formato.

– Il tasso di CPM aumenta quanto più si mette l’annuncio in cima alla pagina.

– Più grande è il formato (in termini di pixel), maggiore è il CPM.

– È possibile ottenere un minimo di $ 0,10 e alto come $ 10 per 1.000 impressioni (più certi casi particolari).

La Pubblicità CPM tende a lavorare bene sui siti web con un page views elevato per rapporto visitatore (ad esempio, forum online, social network, autosurf e così via).

Vuoi conoscere altri modi per guadagnare con il tuo sito web? Leggi il mio prossimo articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*