Come cucinare la "Flaviata", semplici spaghetti ai frutti di mare

La “Flaviata”- Ricetta speciale di Flavio per studenti universitari che vogliono mangiare dei veloci spaghetti ai frutti di mare in maniera veloce e gustosa.

Ingredienti: spaghetti, aglio, aglio, olio, prezzemolo fresco, pomodorini ciliegino a grappoli, vino bianco (un bicchiere), peperoncino macinato,
pepe verde a grani (va bene anche rosa) e preparato per spaghetti allo scoglio o pescatora (frutti di mare misti), deve essere già scongelato.

1) Tagliare l’aglio (1 spicchio a persona) in piccoli cubetti
2) Aggiungi l’olio
3) Metti l’acqua a bollire col sale per la pasta
4) In padella, fai rosolare leggermente l’aglio (deve diventare dorato)
5) Prendere il prezzemolo, pulirlo sotto l’acqua, tagliare la parte finale del prezzemolo e buttarla via, lasciare solo le foglie e fare un trito di prezzemolo (taglialo finemente)
6) Mentre sta dorando l’aglio (agli inizi) aggiungere peperoncino piccante (non molto) e del pepe verde a grano (leggermente di più)
7) Versare il contenuto del preparato per spaghetti allo scoglio
(frutti di mare) nella padella (quando l’aglio comincia a dorarsi) e mettere la padella in fiamma alta e coprire con coperchio.
8) Prendere i pomodori, lavali, riponili su un piatto, tagliare i pomodori togliendo la parte del picciolo e tagliando il rimanente in 4 spicchi
9) Mettere un filo d’olio sui pomodori tagliati (3 tappi d’olio), 2 pizzichi di sale, mischi, rialzi la fiamma, mettere i pomodori con tutta la “salsa” formata
10) Quando sarà abbastanza cucinato (mescola nel frattempo), al sugo si deve aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco per sfumare
11) Scolare, mettere la pasta in padella, mischi leggermente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*