Accettazione dei cookie



“Codro, ultimo re di Atene” testo e traduzione dal latino della versione




Codro, ultimo re di Atene traduzione in italiano della versione

In tempi antichi era scoppiata una grande guerra tra i Lacedemoni e gli Ateniesi. Gli Ateniesi mandarono i comandanti all’oracolo Delfico e interrogarono il Dio sulla sorte della guerra. La Pizia, sacerdotessa di Apollo fu interrogata dai comandanti e rispose: “I nemici uccideranno il vostro re: così la vittoria sarà vostra, oh Ateniesi, mentre il re vivo nuocerà alla cittadinanza”. Il responso della Pizia giunse subito alle orecchie dei Lacedemoni. Allora i comandanti tennero un discorso ai loro soldati e così ordinarono: “Il re degli Ateniesi sia salvo! Tutti i soldati salvino il re Codro!”. Ma Codro per la salvezza della patria cambiò le sue vesti ed entrò nell’accampamento nemico. Le guardie dei Lacedemoni non riconobbero il re e lo uccisero. Senza indugio gli Ateniesi andarono rapidamente dai nemici e li pregarono: “Consegnateci il corpo di Codro”. Soltanto allora anche gli Spartani riconobbero il re Codro; persero la speranza sull’esito della guerra e se ne andarono dall’Attica.

(Versione originale su Nova-Lexis)

Approfondimenti consigliati:

Vota questo articolo
[Voti: 1   Media: 5/5]

More Like This


Categorie


Storia

Categorie


Infonotizia.it è un blog di pubblicazioni online che si pone come obiettivo incentivare lo sviluppo culturale della rete.





Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it