Chi sono Michael Moses e Jianping Mei, autori dell’indice di Mei-Moses

_______
L’ingresso della Stern Business school

Chi è Michael Moses, uno dei più importanti economisti dell’arte

Il professor Michael Moses è un economista tra i più importanti riguardanti gli studi sull’economia dell’arte; è stato un membro importante della Stern School of Business alla New York University per 32 anni prima del suo recente pensionamento. Prima di approdare alla Stern ha insegnato presso la Wharton School all’università di Pennsylvania per cinque anni. Durante questo periodo ha fatto varie ricerche sulla strategia aziendale, sulla gestione della supply chain e sul ruolo dell’arte come classe di attività. Ha pubblicato inoltre articoli sulle principali riviste accademiche nel campo dell’economia, della finanza e sulla gestione della attività e management. Durante questo periodo è stato fra le altre cose anche consulente per diverse grandi aziende nei settori della pianificazione strategica e dell’analisi delle operazioni. Il suo lavoro più recente è incentrato interamente sull’arte vista come asset class.

Michael Moses è noto per essere stato co-fondatore della “Bella Asset Advisors® LLC”, un’azienda è finalizzata ad aiutare gli individui e gli incaricati alla gestione di un patrimonio a meglio comprendere le implicazioni finanziarie del mercato dell’arte in generale, e in particolare i vantaggi della loro collezione in termini di investimenti.

La ricerca in corso comporta; prezzi il prezzo, predire il successo e il fallimento nel mercato delle aste di New York per impressionisti e moderni Quadri, i punti di forza e di debolezza delle varie metodologie di indice d’arte, perché il fascino di capolavori, ed è la perdita di avversione diffusa nel mercato dell’arte.

Chi è Jianping Mei, coautore dell’indice Mei Moses

Jianping Mei è professore associato di finanza presso la Stern School of Business, situata alla New York University. Le sue principali aree di ricerca comprendono la finanza internazionale, gli asset pricing e vari aspetti della finanza patrimoniale. Ha pubblicato oltre 30 articoli all’interno della “American Economic Review”, del “Journal of Finance”, Review of Financial Studies, Real Estate Economics, e altre riviste accademiche di grande rilevanza. Mei ha svolto un corso molto popolare sull’Emerging Market basato sul suo libro (Global Bargain Hunting). Mei è stato l’economista che ha affiancato Michael Moses nella costruzione di un indice per la quotazione delle opere d’arte ed in particolare sul loro prezzo. Mei ha ricevuto numerosi “Best Paper Award Research” da varie organizzazioni accademiche e le sue ricerche sono tuttora ampiamente seguite in tutto il mondo.

L’indice di Mei Moses

L’indice di Mei Moses permette di analizzare e stimare l’indice dei prezzi di vari artisti grazie a una metodologia di analisi basata sulla ripetizione delle regressioni di vendita che utilizza i prezzi di vendita individuali per stimare fluttuazioni nei valori per ottenere una media rappresentativa degli asset riferiti a un particolare periodo di tempo; viene preso in analisi anche il rischio e il rendimento previsto dai vari indici di prezzo.

 Nei loro studi Mei e Moses sono riusciti ad analizzare quali siano gli effetti concreti ottenibili dal mantenimento nel proprio portafoglio di varie opere confrontando quindi il prezzo d’acquisto e il rendimento; una delle scoperte più importanti è che un periodo di holding mantenuto più a lungo non rende il rendimento annuo composto ma è volto piuttosto alla riduzione della volatilità conferendo una particolare ammortizzazione apprezzabile nei costi aggiuntivi della transazione riferiti a un periodo maggiore di tempo. Sarebbe meglio quindi in teoria mantenere le opere in un periodo medio come di 5 anni;  tuttavia questo significa anche esporsi a un rischio maggiore (sebbene il rendimento sia più alto nel medio periodo che nel lungo).

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Economia

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it