Chi era John Theodore Merz: chimico tedesco-britannico, storico e industriale

teodor meltz

John Theodore Merz (30 marzo 1840 – 21 Marzo 1922) è stato un chimico tedesco-britannico, storico e industriale. Merz nacque a Manchester, in Inghilterra e studiò presso l’Università di Giessen, Gottinga, Heidelberg e Bonn.

Merz è stato Vice-Presidente del Newcastle-upon-Tyne Electric Supply Company, che ha fondato nel 1889; è stato inoltre presidente del Tyneside tram e Tramroads oltre che un membro del Senato dell’Università di Durham. Nel 1906, gli è stata conferita una laurea presso l’Università di Aberdeen.

John è stato l’autore di opere filosofiche su Leibniz, scrisse inoltre la sua storia di quattro volumi del pensiero europeo nel XIX secolo e della filosofia delle scienze induttive di William Whewell. Merz descrive lo sviluppo del pensiero matematico e scientifico e lo sviluppo della filosofia.

L’obiettivo di Merz è stato scrivere la storia del pensiero dal punto di vista di qualcuno che ha condiviso e osservato numerosi cambiamenti, e in maniera tale da definire la vita interiore dei suoi contemporanei e le molle segrete dei loro giudizi e delle loro opinioni.

Merz aveva una biblioteca composta da 4000 volumi, tra cui opere di filosofia, storia europea e letteratura tedesca.
Merz è stato sepolto a Elswick, nel Cimitero di San Giovanni.

Suo figlio, Charles Hesterman Merz, era un ingegnere elettrico di successo che aperto la strada all’uso dell’alta tensione trifase nella distribuzione di corrente alternata nel Regno Unito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*