Che cos'è il sistema "Bank oriented" – definizione e spiegazione

bank-oriented sistema definizione spiegazione

Nel sistema “bank oriented” la forma di finanziamento esterno delle imprese è rappresentata dal credito bancario dove gli intermediari bancari assumono la forma di istituti despecializzati comunemente chiamati banche miste in quanto forniscono finanziamenti sia a breve che a lungo termine ed esplementano funzioni di sostegno e di controllo nei riguardi delle imprese. In questo sistema il mercato borsistico è rimasto a lungo marginale e poco eficciente. L’idealtipo di questo sistema è storicamente rappresentato dalla Germania dove la crescita delle imprese risale al 1850 con i massicci investimenti nelle costruzioni ferroviarie. L’esperienza tedesca fu imitata in Italia, Svizzera, Spagna, Svezia per arrivare fino al Giappone, dove a partire dalla prima guerra mondiale i gruppo conglomerati di imperese poterono crescere rapidamente grazie ai finanziamenti alungo termine. Il confronto fra i 2 sistemi finanziari sottolinea i limiti di efficienza, trasparenza dei regimi bank oriented caratterizzati da informazioni scarse in quanto dominati da potenti istituzioni private o governativa, del tutto diversi dai regimi market oriented caratterizzati da mercati liberi e concorrenziali, dalla trasparenza negli affari societari e da strutture regolamentari per la protezione degli investitori. Negli ultimi decenni sembra essere in atto una certa convergenza nei 2 modelli a conseguenza della progresiva globalizzazione del mondo finanziario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*