Carme 12 di Catullo: traduzione e testo latino (Marrucine Asini, manu sinistra)

_______________

____________________
 
 
 
 
 

In questa pagina abbiamo inserito il testo latino e la traduzione in italiano del carme 12 di Catullo (“Marrucine Asini, manu sinistra”); inserendo anche un commento al carme e una breve analisi.

Testo latino del carme 12 di Catullo

Marrucine Asini, manu sinistra
non belle uteris: in ioco atque vino
tollis lintea neglegentiorum.
Hoc salsum esse putas? Fugit te, inepte:
quamvis sordida res et invenusta est.
Non credis mihi? Crede Pollioni
fratri, qui tua furta vel talento
mutari velit: est enim leporum
differtus puer ac facetiarum.
Quare aut hendecasyllabos trecentos
exspecta, aut mihi linteum remitte,
quod me non movet aestimatione,
verum est mnemosynum mei sodalis.
Nam sudaria Saetaba ex Hiberis
miserunt mihi muneri Fabullus
et Veranius: haec amem necesse est
ut Veraniolum meum et Fabullum.

Traduzione in italiano del carme 12 di Catullo con a fronte testo latino

Marrucine Asini, manu sinistra
O Asinio Marrucino, della mano sinistra
non belle uteris: in ioco atque vino
non compi un buon uso: nello scherzo e nel vino
tollis lintea neglegentiorum.
rubi i fazzoletti a chi è disattento.
Hoc salsum esse putas? Fugit te, inepte:
Questo credi sia spassoso? Ti sbagli, stupido:
quamvis sordida res et invenusta est.
è una cosa quanto mai volgare e grossolana.
Non credis mihi? Crede Pollioni
Non mi credi? Credi a Pollione,
fratri, qui tua furta vel talento
(tuo) fratello, che i tuoi furti anche per un talento
mutari velit: est enim leporum
vorrebbe fossero messi a tacere: infatti è lui
differtus puer ac facetiarum.
un giovane esperto di finezze e amenità.
Quare aut hendecasyllabos trecentos
Perciò o trecento endecasillabi
exspecta, aut mihi linteum remitte,
aspettati, o il fazzoletto rimandami,
quod me non movet aestimatione,
che non mi interessa per il suo valore,
verum est mnemosynum mei sodalis.
ma perché è il ricordo di un mio amico.
Nam sudaria Saetaba ex Hiberis
Infatti i lini di Setaba dalla Spagna
miserunt mihi muneri Fabullus
me li inviarono in regalo Fabullo
et Veranius: haec amem necesse est
e Veranio: ed io devo amarli
ut Veraniolum meum et Fabullum.
come il mio Veranio e il mio Fabullo.

Traduzione del carme 12 di Catullo con solo testo italiano

O Asinio Marrucino, della mano sinistra
non compi un buon uso: nello scherzo e nel vino
rubi i fazzoletti a chi è disattento.
Questo credi sia spassoso? Ti sbagli, stupido:
è una cosa quanto mai volgare e grossolana.
Non mi credi? Credi a Pollione,
(tuo) fratello, che i tuoi furti anche per un talento
vorrebbe fossero messi a tacere: infatti è lui
un giovane esperto di finezze e amenità.
Perciò o trecento endecasillabi
aspettati, o il fazzoletto rimandami,
che non mi interessa per il suo valore,
ma perché è il ricordo di un mio amico.
Infatti i lini di Setaba dalla Spagna
me li inviarono in regalo Fabullo
e Veranio: ed io devo amarli
come il mio Veranio e il mio Fabullo.

Commento del carme 12 di Catullo

Nel carme 12 di Catullo abbiamo il tema degli scherzi e dei giochi, che così come oggi sono ancora fonte di grandi divertimenti anche in passato erano molto apprezzati. Catullo però non apprezza lo scherzo fattogli da Asinio Marrucino, che con la mano sinistra (il carme inizia subito con il nome e il “mezzo” dello scherzo, quindi “Marrucine Asini, manu sinistra”) si diverte a fare scherzi grossolani come rubare fazzoletti durante la cena, senza restituirli evidentemente alla fine della serata. Nel carme 12 Catullo spiega ad Asinio Marrucino perché si tratta di un gesto volgare e dopo averlo ritratto nella poesia in modo tale da creare un contrasto con quello del fratello chiede di riavere il prezioso tovagliolo a lui sottratto, specificando di non averne bisogno per il suo valore materiale ma perché riveste un caro ricordo dei suoi amici.

Asinio Marrucino è uno che non belle,  ovvero inurbanamente, fa uso della sua mano sinistra (quella convenzionalmente ritenuta incline al furto), è un ineptus, uno sciocco, etimologicamente un in-aptus, ossia un non adatto, che compie atti sordida e invenusta ovvero sordidi e sguaiati (sordes significa sporcizia, e invenustas è l’opposto della venustas venerata dai neoterici, in quanto espressione sia di uno stile poetico sia di uno stile esistenziale improntati a grazia ed eleganza). Suo fratello, invece, Asinio Pollione, è un puer disertus leporum et facetiarum, un giovane che se ne intende di finezze e di facezie. Notevole il ricorso al termine lepos, che ricorre anche nel I carme catulliano, al I verso, sotto forma di aggettivo lepidus attribuito al libellus che Catullo intende donare all’amico Cornelio Nepote: in entrambi i casi ricorre nuovamente il riferimento all’eleganza, alla grazia come caratteristiche ineludibili della vita e della poesia neoteriche.

Catullo dipinge, in un componimento concepito anche  per essere una sorta di amabile scherzo, un ideale di società elegante, seppur non manierata, capace di riconoscere e valorizzare la raffinatezza, il comportamento urbano, e di stigmatizzare e isolare i modi  rozzi e volgari. Anche se non è direttamente il centro del componimento, ma occupa solo la parte conclusiva, il tema dell’amicizia, molto caro al poeta, conferisce all’insieme un’unità strutturale: così come l’amico Pollione può ben rappresentare un termine di confronto positivo per il suo triviale fratello, gli amici di Catullo,  che in ogni momento della vita sanno essergli accanto,  possono ben essere invocati per spiegare come anche un semplice tovagliolo arrivi ad avere  un valore inestimabile, quando sia dono di persone amate.

Altri elementi per l’analisi del carme 12 di Catullo

  • “Marrucine Asini, manu sinistra”: la sinistra, si sa, è la mano più indicata per compiere furti, perché si reputa sia la meno controllabile.
  • “Lintea”: erano fazzoletti di lino che si usavano per detergersi il viso e le mani durante i pasti e che potevano essere facilmente sottratti.
  • Trecentos: sta ad indicare una cifra indefinitita, diciamo che vuol dire in questo caso “innumerevoli” o comunque un numero molto alto.
  • Setaba : città della Spagna Tarraconense a sud di Valencia (oggi chiamata Jativa), che al tempo di Catullo era il centro della migliore industria del lino europeo.
  • Fabullo e Veranio : insieme i due amici si erano recati in Spagna a seguito di qualche governatore; l’amico Verano è citato anche nel carme 9 mentre Catullo dedica a Fabullo il carme 13.

 

METRO del carme 12 di Catullo: Endecasillabo falecio

Márru│cín(e) Asi│ní, ma│nú si│nístra

nón bel│l(e) úteris;│ ín io│c(o) átque│ víno

tóllis│ líntea│ négle│génti│órum.

hóc sal│s(um) ésse pu│tás? fu│gít t(e), i│népte;

quámvis│ sórdida│ rés et│ ínve│nústa (e)st.                         5

nón cre│dís mihi?│ créde│ Pólli│óni

frátri,│ q tua│ fúrta│ vél ta│lénto

múta│rí velit;│ ést e│ním le│pórum

díffer│tús puer│ ác fa│céti│árum.

Quár(e) aut│ héndeca│sýlla│bós tre│céntos                           10

Éxspec│t(a), áut mihi│ línte│úm re│mítte,

quód me│ nón movet│ sti│máti│óne,

vérum (e)st │mnémosy│núm me│í so│dális.

nám su│dária│ Sta│b(a) éx Hi│béris

míse│rúnt mihi│ múne│rí Fa│búllus                                    15

ét Ve│ránius;│ hc a│mém ne│césse (e)st

út Ve│ránio│lúm me│(um) ét Fa│búllum.

 

  • SINALEFE: vv. 1; 2; 4; 10; 11; 14; 17
  • PRODELISIONE: vv. 5; 13; 16
  • IOCO (v. 2): i semiconsonante
  • MIHI (vv. 6; 11; 15); VELIT (v. 8); PUER (v. 9); MOVET (v. 12): pirrichi

 

   

_______

More Like This


Categorie


letteratura letteratura latina

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 




 

Categorie


Cerchi un insegnante di ripetizioni vicino a casa?
Trovalo subito usando questo sito!

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it