Bandiera di Chicago: significato e storia della bandiera

_______________

____________________
 
 
 
 
 

La bandiera di Chicago (puoi vederla qui) è composta da due strisce orizzontali blu su una superficie bianca; ciascuna striscia deve essere posta a un sesto dell’altezza della bandiera piena, e posta leggermente a meno di un sesto dalla parte superiore e inferiore. Tra le due strisce azzurre ci sono quattro stelle rosse a sei punte disposte in una fila orizzontale sulla superficie bianca (che in realtà forma 3 strisce, di cui quella centrale maggiormente ampia).

La bandiera, disegnata da Wallace Rice, fu adottata nel 1917 dopo che Rice vinse il concorso per il design per la bandiera. Le tre sezioni, quindi la sezione della superficie bianca a 3 strisce e le due strisce azzurre rappresentano le caratteristiche geografiche della città: le stelle simboleggiano gli eventi storici mentre le tante punte delle stelle rappresentano importanti virtù o concetti. Gli eventi storici rappresentati dalle stelle sono Fort Dearborn, il grande incendio di Chicago del 1871, l’Esposizione mondiale colombiana del 1893 e il Secolo dell’Esposizione al progresso del 1933-34.

In una recensione della North American Vexillological Association di 150 città americane, la bandiera della città di Chicago si è classificata al secondo posto con una valutazione di 9,03 su 10, dietro solo la bandiera di Washington, D.C. Insomma una bandiera che ha riscosso molto successo!

Il significato della bandiera di Chicago

Le tre aree di sfondo bianche della bandiera rappresentano, dall’alto al basso, i lati nord, ovest e sud della città. La striscia azzurra in alto rappresenta il lago Michigan e il ramo nord del fiume Chicago. La striscia azzurra inferiore rappresenta il ramo sud del fiume e il “Great Canal”, sopra il Portage di Chicago. L’azzurro chiaro sulla bandiera in un articolo del 1917 di un discorso di Rice, era chiamato “il colore dell’acqua”.

Ci sono quattro stelle rosse a sei punte sulla striscia bianca centrale. Le stelle a sei punte sono usate perché le stelle a cinque punte rappresentano stati sovrani, e perché la stella così come progettata non è stata trovata su nessun’altra bandiera conosciuta a partire dal 1917.

Da sinistra a destra vediamo quindi nel dettaglio le stelle della bandiera di Chicago:

La prima stella rappresenta Fort Dearborn. Fu aggiunta alla bandiera nel 1939. I suoi sei punti simboleggiano il trasporto, il lavoro, il commercio, la finanza, la popolosità e la salubrità.
La seconda stella sta per Great Chicago Fire del 1871 ed è originale della bandiera del 1917. I suoi sei punti rappresentano le virtù della religione, dell’educazione, dell’estetica, della giustizia, della beneficenza e dell’orgoglio civico.
La terza stella simboleggia l’Esposizione colombiana del mondo del 1893 ed è originale del 1917. I suoi sei punti rappresentano le entità politiche a cui Chicago è appartenuta e le bandiere che hanno sorvolato l’area: Francia, 1693; Gran Bretagna, 1763; Virginia, 1778; il Territorio del Nord-Ovest, 1789; Indiana Territory, 1802; e Illinois (territorio, 1809 e stato, dal 1818).
La quarta stella rappresenta Century of Progress Exposition (1933-34), e fu aggiunta nel 1933. I suoi punti si riferiscono ai diritti di vanteria: la seconda città più grande degli Stati Uniti (divenne il terzo più grande in un censimento del 1990 quando approvò Los Angeles); Il motto latino di Chicago è “Urbs in horto” (“Città in giardino”).

Sono state proposte altre stelle, con vari gradi di serietà. Una quinta stella potrebbe rappresentare il contributo di Chicago all’era nucleare, un’idea suggerita per la prima volta in una lettera degli anni ’40 pubblicata dal Chicago Tribune e successivamente patrocinata dal sindaco Daley negli anni ’60. Negli anni ’80 fu proposta una stella in onore di Harold Washington, il primo sindaco afro-americano di Chicago. Il Chicago Flood del 1992 fu suggerito come un ulteriore disastro naturale meritevole di una stella, in linea con la stella esistente per il Grande incendio del Chicago del 1871. Un’altra quinta stella è stata proposta da un gruppo di professionisti immobiliari di Chicago per rappresentare lo spirito imprenditoriale di Chicago nei primi anni 1990.
Quando Chicago si propose di ospitare le Olimpiadi estive del 2016, il Comitato di offerta propose di aggiungere una quinta stella alla bandiera in commemorazione, ma l’offerta fu vinta invece da Rio de Janeiro.

La storia della bandiera di Chicago in breve

Una foto del poeta Wallace deGroot Cecil Rice del 1911

Nel 1915, il sindaco William Hale Thompson nominò una commissione municipale di bandiera, presieduta dall’assessore James A. Kearnes. Tra i membri della commissione c’erano il facoltoso industriale Charles Deering e il pittore impressionista Lawton S. Parker. Parker che chiesero al conferenziere e poeta Wallace Rice di sviluppare le regole per un concorso pubblico per il miglior design della bandiere di Chicago. Sono state ricevute oltre mille proposte ma alla fine la commissione scelse il design dello stesso Wallace Rice. Il 4 aprile 1917 la raccomandazione della commissione fu accettata dal consiglio comunale.

   

_______

More Like This


Categorie


Storia

Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 




 

Categorie


Cerchi un insegnante di ripetizioni vicino a casa?
Trovalo subito usando questo sito!

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it