Attivo e passivo nello stato patrimoniale – spiegazione e chiarimenti appunti

Attivo e passivo stato patrimoniale spiegazione

Lo stato patrimoniale è il documento che fornisce la rappresentazione della situazione patrimoniale e finanziaria della società. Lo stato patrimoniale si compone di 2 sezioni:

1) Sezione dell’ATTIVO (= INVESTIMENTO)

2) Sezione del PASSIVO (=PROVENIENZA fonti di investimento)

Pertanto lo stato patrimoniale è sempre bilanciato.

Analizzando l’andamento dell’attivo, posso capire il vettore di sviluppo dell’azienda, “attivo” infatti, non è che il sinonimo di capitale investito. “Passivo” invece non significa necessariamente debito, ma più propriamente significa che l’azienda è passiva verso tutti coloro che la finanziano (sia soci che terzi). La struttura del documento dello stato patrimoniale è presidiata da norme di legge e principi contabili, proprio come gli altri due documenti. Negli ultimi tempi è in atto un processo di armonizzazione o standardizzazione europeain modo che i vari bilanci differiscano tra loro solo per la lingua. Se l’attivo dello stato patrimoniale da un anno all’altro aumenta, ciò è indice di sviluppo.

Perchè? Un azienda può svilupparsi in 2 modi:

1) In maniera ENDOGENA( potenziamento dei macchinari interni)

2) In maniera ESOGENA (acquisizioni esterne di terze società)

Per questo le norme di legge pongono l’obbligo per gli amministratori di porre accanto ai dati attuali quelli dell’anno precedente in modo tale da poter comparare l’andamento storico dell’azienda. Gli scostamenti invece sono informazioni facoltative.

Gli schemi dei prospetti contabili sono stati organizzati secondo una classificazione alfanumerica ordinata in modo gerarchico e che prevede “macroclassi”, “classi”e “sottoclassi”, “voci”, “sottovoci”.

Ognuna di queste classi vinene contrassegnata da lettere maiuscole, minuscole, numeri romani e arabi ma nonostante ciò il grado di articolazione non è omogeneotrai vari documenti e nemmeno al loro interno, difatti nello stato patrimoniale sia attivo che passivo sono presenti tutti i 4 livelli gerarchici ma solamente le classi di maggiore importanza si suddividono in sottoclassi, voci, sottovoci.

Nel conto economico manca il secondo livello di sviluppo (sottoclassi) e non tutte le voci sono articolate in sottovoci.

Le classi dell’attivo dello stato patrimoniale sono 4, mentre quelle del passivo sono 5. Le classi e le sottoclassi devono sempre essere riportate anche in assenza di valori, invece le voci e le sottovoci in assenza di valori possono anche essere omesse.

— Attivo ____

A) Crediti verso soci per versamenti ancora dovuti >>>

B) Immobilizazioni immateriali, materiali e finanziarie >>>

C) Attivo circolante >>>

D) Ratei e risconti >>>

———– Passivo ————

Fonti di finanziamento >>>

Fondi per rischi e oneri >>>

Trattamento di fine rapporto >>>

Ratei e risconti >>>

Cos'è l'attivo e il passivo stato patrimoniale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*