Aggiustamento del modello AS-AD dal breve al medio periodo

_______

Microeconomia-fattori produttivi-distinzione beni

Parliamo ora dell’aggiustamento del modello AS-AD dal breve al medio periodo.

L’aggiustamento avviene sempre e solo attraverso variazioni sulle aspettative circa i prezzi e si sposta solo l’AS verso il basso o verso l’alto.

1) La domanda aggregata verso destra a causa di politica espansiva (fiscale o monetaria): l’offerta aggregata si aggiusta verso l’alto.

Nel breve periodo si eccede il livello naturale ma questo fa diminuire u, i salari  nominali diminuiscono, le imprese dunque possono diminuire i prezzi, i prezzi attesi diminuiranno fino a che non si torna allo stato naturale.

Nella politica fiscale espansiva (G aumenta o T diminuisce) alla fine si avrà che si torna a Y in cui il prezzo è uguale al prezzo Pe ma i prezzi ora sono più alti, dunque (M/P) ora è permanentemente più piccolo, quindi il tasso d’interesse i è stabilmente più alto, quindi gli investimenti sono stabilmente diminuiti, e questa diminuzione è colmata proprio. (Nella politica fiscale restrittiva il ragionamento è speculare, con gli investimenti che crescono).

Nella politica monetaria restrittiva (M cala) alla fine si avrà che si torna al livello di produzione naturale Yn in cui il prezzo P = Pe ma i prezzi ora sono più bassi, e sono diminuiti esattamente di quanto inizialmente era diminuito M, per cui M/P non varia, e dunque sia il tasso d’interesse i che gli investimenti tornano al loro livello iniziale. (Stessa cosa per la politica monetaria espansiva, dove ovviamente i prezzi saliranno di quanto era salito M).

3) L’offerta aggregata va verso l’alto perchè ilprezzo attoso è aumentato e pertanto tornerà di nuovo verso il basso. Ci si muove solo lungo AD.

4) L’offerta aggregata va verso il basso perchè il prezzo atteso è diminuito e l’offerta aggregata tornerà di nuovo verso l’alto. Ci si muove solo lungo la domanda aggregata.

5) L’offerta aggregata va verso l’alto per l’aumento del mark-up (petrolio). Poichè i salari reali diminuiscono e la disoccupazione naturale aumenta (mercato del lavoro), succede che si abbassa proprio il livello naturale di produzione. Paradossalmente ora ci troviamo in un livello di produzione superiore al nuovo livello naturale, e dunque la AS continuerà a muoversi verso l’alto fino ad arrivare al nuovo livello di produzione atteso.

   
_______

Altri articoli da leggere:

More Like This


Categorie


Macroeconomia Università

Tag


Add a Comment

Your email address will not be published.Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>



Categorie




Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon Europe S.r.l., un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it